• +390906503
  • +390902921075
  • webreservation.rph@framon-hotels.it

Il Museo di Messina

Il museo annovera numerose collezioni provenienti dal Museo Civico alle quali si sono aggiunti, dopo il sisma del 1908, dipinti ed opere scultoree, nonché preziosi manufatti decorativi, appartenuti ad edifici danneggiati e poi abbattuti. Si è così formato un patrimonio di opere che, accanto ai dipinti e alle sculture di autori prestigiosi e di artisti locali, annovera oggetti di arte decorativa di grande rilevanza.

La Struttura è facilmente raggiungibile con il tram da quasi tutte le maggiori destinazioni di Messina, incluso o storico Hotel Royal Palace.

Il Museo illustra l’arte figurativa messinese dal secolo XII al XVIII. Le collezioni di dipinti e sculture, oggetti d’arte e manufatti decorativi sono ordinate secondo un criterio cronologico e comprendono opere di autori prestigiosi come Antonello da Messina, Mattia Preti, Caravaggio, Girolamo Alibrandi, Vincenzo Catena, Annibale Carracci, Francesco Laurana e molti altri.

L’eccezionalità dell’allestimento è,inoltre, determinato dalla scelta di dipinti finora conservati nei depositi, che il pubblico non ha avuto occasione di ammirare nella precedente esposizione e ora esposti dopo aggiornati restauri.

Il pregio della nuova struttura è nella scelta di creare una sede dedicata alle mostre temporanee nei locali dell’ex filanda, il “varo” ha visto l’inaugurazione della mostra Mediterraneo. Luoghi e miti, capolavori del Mart, un tuffo nell’arte contemporanea con l’esposizione di più di cento opere di artisti del Novecento:

  • dalla metafisica di Giorgio de Chirico e Alberto Savinio,
  • all’arte degli esponenti di Forma 1, Carla Accardi, Antonio Sanfilippo, Pietro Consagra,
  • all’informale da Alberto Burri,
  • a Antoni Tàpies,
  • allo spazialismo di Lucio Fontana, Enrico Castellani,
  • al materico di Giulio Turcato, Jean Fautrier,
  • all’arte segnica di Giuseppe Capogrossi
  • per giungere al realismo di Renato Guttuso
  • al fascino di Giorgio Morandi
  • alle sorprendenti novità degli ultimi anni con Claudio Massini e la fotografia di Mimmo Jodice.

Le opere di questi, e altri artisti, dialogano senza sosta in un affascinante viaggio che trasporta e accompagna nelle numerose sale del nuovo museo. Quindi pone interrogativi e offre curiosità, promettendo alla città un patrimonio incalcolabile da scoprire grazie alla collezione permanente e le mostre temporanee in programma.

Indirizzo

  • Viale della Libertà, 465
  • 98121 Messina

Contatti

  • Telefono: +39 090 361292
  • Fax: +39 090 361294

Orari:

  • da Mar. a Sab.
    9.00-18.30
  • Dom. e Festivi
    9.00-12.30

·      Biglietto d’ingresso

  • Intero: € 8,00
    Ridotto: € 4,00

Il Royal Palace Hotel ha ottenuto la certificazione COVID-19 Protocol SafeGuard AssuranceApprofondimenti
Back to Top